Buone prassi

  1. Il Lutto è una reazione dolorosa ma naturale a qualsiasi cambiamento o perdita importante come per esempio la morte di una persona cara, la malattia, la separazione o divorzio,la perdita del lavoro, la partenza dei figli ecc..;

  2. Il Gruppo di Auto Mutuo Aiuto è una risorsa della comunità, un luogo protetto, solidale, libero da giudizi e pregiudizi, in cui le persone, si aiutano vicendevolmente e mettono in comune la propria esperienza e sofferenza;

  3. I valori fondanti il Gruppo sono l’accoglienza, il rispetto, la fiducia, la condivisione, la riservatezza, la gratuità e il legame;

  4. L’accoglienza avviene senza alcuna discriminazione, limitazione, impedimento o preclusione legati ad appartenenze religiose, politiche, culturali diverse;

  5. Il gruppo è composto da “pari” (persone in lutto) per cui la comunicazione è di tipo orizzontale;

  6. Il Gruppo si riunisce in modo continuativo con cadenza preferibilmente settimanale per la durata minima di 1 ora e mezza;

  7. Il numero dei partecipanti deve essere compreso tra i 3-4 e i 12 (ottimale 7/8 persone);

  8. Ogni gruppo organizza forme di accoglienza delle nuove persone o famiglie;

  9. E’ opportuno che l’ingresso di ogni partecipante sia preceduto da un incontro di accoglienza con un facilitatore del gruppo stesso;

  10. I Gruppi possono essere “aperti” in cui i partecipanti possono entrare ed uscire in qualsiasi momento, oppure “chiusi” con numero di incontri prefissati che toccano temi predefiniti per cui non si accettano nuovi partecipanti dopo l’avvio del percorso;

  11. I gruppi collaborano con le realtà socio sanitarie del territorio con spirito di integrazione;

  12. I Gruppi accompagnano i propri partecipanti a recuperare un equilibrio e relazioni significative all’interno del proprio contesto sociale; nel caso difficoltà maggiori il gruppo propone di rivolgersi alla rete degli aiuti professionali;

  13. I Gruppi si autofinanziano ma possono ricevere contributi purché non vincolino la propria autonomia e vengano investiti nella promozione dell’auto mutuo aiuto;

  14. Nel Gruppo possono essere presenti una o più persone con specifica formazione e competenza sull’AMA e la facilitazione dei gruppi per persone in lutto.